Tu sei qui: Home Biografia
Filippo Scimeca - Scultore e Pittore

Filippo Scimeca è nato in Sicilia, a Baucina (Pa) nel 1945.

Ha studiato al liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti di Palermo.
Dal 1968 al1995 ha insegnato Scultura e Decorazione presso Accademia di Belle Arti di Palermo, dal 1995 al 1997 Scultura nell’Accademia di Belle Arti “Albertina” di Torino e dal 1997 Scultura all’Accademia di Belle Arti di “ Brera” di Milano.
Dal 1967 ha realizzato molte mostre personali ed ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia ed all’estero.
Ha collocato parecchi monumenti pubblici e sue opere sono presenti in molti musei e collezioni private in Italia ed all’estero.

Ha scritto di lui Francesco Carbone:
"Strutturalmente il referente della sua comunicazione plastica e pittorica muove quasi sempre da un nucleo-struttura geometrico reale o virtuale (tondo, sferico,ellittico, sinusoidale, ecc.) sino a prevedere, sia concettualmente che manifestamente, tutto un campo di riduttività endometriche, tali da postulare un tempo e uno spazio extra-empirici, propri delle determinazioni e delle indeterminazioni sia mentali che latitudinali, entro cui spazia e si libera ciò che per lui costituisce il fattore estetico della percezione, l’impulso verso un migliore equilibrio.
Ma è proprio al di là di questa corporeità e della sua fisicità che la fervida immaginosità di Scimeca vuole spingersi nel tentativo, perfino malioso e struggente,di superare l’impatto fisiologico con i cinque sensi,con i loro confini divenuti ora, secondo lo stesso Scimeca, limitati e insufficienti. Tra concetto speculativo ed ipotesi estetica, (dentro questa suggestiva contraddizione),Scimeca richiama i postulati di uno spazio indipendente ed assoluto, all’interno del quale la materializzazione delle forme,appunto perché enunciate e fuggevoli nella loro sintesi formali, non sono contenuti. Partendo dall’autonomia della ricerca e dalla autenticità del suo risultato, egli in altri termini conquista strumenti e valori per poter condizionare a sua volta il dato mondano, con sensibilità attuale. In questo senso la sua ricerca costituisce un processo che è garanzia, tra l’altro, della connaturata propensione dell’uomo verso l’inedito e l’autentico.
"

Ultime monografie :
- Francesco Carbone, "Filippo Scimeca", Edizione Giada, Palermo 1988
- Filippo Scimeca, "Il divenire del tempo", Edizione Ila Palma, Palermo 1994
- Filippo Scimeca, "Palermo-Milano ed oltre", Arianna Sartori Editore, Mantova 2003
- Filippo Scimeca, "Il Senso della Forma", Arianna Sartori Editore, Mantova 2006
- Filippo Scimeca, "Forma Spazio Tempo", Arianna Sartori Editore, Mantova 2007
- Rolando Bellini, "Scimeca", Palazzo della Permanente, Milano 2010

Oltre a numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali è presente anche nei sequenti volumi:
Giovanni Bonanno, "Novecento in Sicilia", Edizione Serpotta;
Giorgio Di Genova, "Storia dell’arte italiana del ‘900", Edizione Bora;
"Catalogo degli scultori italiani 2009-2010",Giorgio Mondadori editore;
Eugenio Rizzo e Maria Cristina Sirchia, "Scultori Siciliani del xix e xx secolo",
Dario Flaccovio Editore

Sulla sua opera hanno anche scritto:
Francesco Paolo Abbate – Claudio Alessandri – Maria Rosaria Alessi – Adriano Antolini – Paola Artoni – Giorgio Auneddu – Filippo Azzarello – Rolando Bellini – Massimo Bellomo – Massimo Bignardi – Giovanni Bonanno – Giuseppe Bonini – Mario Borgese – Liana Bortolon - Milly Bracciante – Valentina Brandani – Pietro Cagnazzo - Angelo Calabrese – Luciano Caramel – Francesco Carbone – Claudio Cerritelli – Marcello Colusso – Silvestre Cuffaro – Luigi D’Agostino – Nicolò D’Alessandro – Raffaele De Grada – Giusy Diana – Giorgio D Genova – Roberto Di Liberti – Gianna Di Piazza – Luigi Erba – Pietro Errante – Dora Favatella – Michela Fragale – Aldo Gerbino – Paolo Giansiracusa – Cristina Giudice – Lorella Giudici – Franco Grasso – Antonina Greco – Rosetta Ingrao – Giuseppe La Monica – Giuseppe Lo Bianco – Giorgio Lodetti – Piero Melati – Pino Mantovano – Giuseppe Maniscalco – Alfredo Marsala – Francesco Mazzola – Franco Migliaccio – Francesco Modica – Laura Oddo – Francesco Ortugno – Gianni Ottaviani – Fabbrizio Parachini – Francesca Pensa – Barbara Pietrasanta – Calogero Antonio Pinnavaia – Remo Alessandro Piperno – Roberto Presicci – Giacomo Purpura – Eugenio Rizzo - Albano Rossi – Lia Russo – Gemma Salvo Barcellona – Giuseppe Sciabica – Fiammetta Sciacca – Giuseppe Servello – Giorgio Seveso - Gaspare Signorello – Cristina Sirchia – Enrico Somma - Francesco Marcello Scorsone – Vinny Scorsone – Toni Toniato – Disma tumminello – Alberto Veca.

Vive ed opera a Milano.

 
Design by Next Level Design Lizenztyp CC